Roma

Roma
Roma

martedì 18 luglio 2017

Giornata tipo

La mia giornata tipo
Resultado de imagen de la mia giornata

Azioni quotidiane: 

Lavare
Lavarsi
Lavarsi i denti
Lavarsi le mani
Pettinarsi
Mangiare
Dormire
Fare il bagno
Fare la doccia
Andare al lavoro
Andare a …
Mangiare
Fare colazione
Fare merenda
Pranzare
Cenare


Quanto spesso … ? 

Sempre
Tutti i giorni
Tutto il giorno
Una volta al giorno
Spesso
A volte
Raramente
Mai


Dove? 
A casa
Al lavoro
A scuola

A che ora? / Quando? 
 
Alle 7:30 di mattina 
Alle 3 del pomeriggio 
 
A mezzogiorno 
A mezzanotte 
 
La mattina 
La sera 
 
Di notte 
Di pomeriggio


La giornata di Laura
Laura si alza tutti i giorni alle 6:30. Si lava il viso, si lava i denti e fa una doccia. Dopo fa una buona colazione e si veste.
Dopo la colazione Laura va al lavoro. Di solito va al lavoro in bicicletta, ma a volte prende la metropolitana se il tempo è brutto.
Laura lavora in biblioteca, fa la bibliotecaria. Laura ama molto i libri e legge molto. Legge almeno due romanzi alla settimana.
Laura lavora dalle 09:00 alle 16:00. Alle 12 ha la pausa pranzo. Il lunedì, il mercoledì e il venerdì Laura va in palestra dopo il lavoro. Le piace molto correre.
Laura cena tutti i giorni alle 19:00. Le piace cucinare e non compra mai cibo da asporto. Dopo cena, Laura guarda la televisione oppure legge o ascolta la musica.
Laura va a letto intorno alle 22:00. Il sabato sera va a letto più tardi perché incontra gli amici in centro. Spesso vanno a ballare.

Il tempo libero

Tempo libero
Cento modi di impiegare il tempo libero!!!
Avere diversi hobby:
- fare dello sport
- fare delle escursioni / passeggiate / gite
- andare al cinema / a teatro
- andare ad esposizioni
- guardare la tv
- ascoltare la radio
- visitare musei / gallerie / mostre
- impegnarsi in attività umanitarie
- cucinare
- disegnare
- dipingere
- leggere
- fare yoga / meditazione
- andare in discoteca / a feste / al bar / al ristorante/al cinema/incontrarci
con amici
- occuparsi di politica
- collezionare francobolli
- lavorare a maglia / all’uncinetto
- ricamare (bordar)
- suonare uno strumento musicale /la chitarra / il pianoforte / il flauto...)
- fare del giardinaggio
- fotografare
- lavorare la ceramica
- giocare a carte
- fare shopping
- chiacchierare al telefono con gli amici
- occuparsi di bricolage / fai da te
- fare / organizzare picnic
- risolvere i cruciverba
- ballare
- fare giochi di società (giocare a Monopoli / Risiko...)
- frequentare corsi di lingua
- giocare alla Playstation
- andare in palestra / al fitness club / al solarium
- andare alle terme
- seguire un corso di teatro / di recitazione
- curare la propria immagine
- prendere la patente di guida
- andare allo stadio e tifare per la sua squadra del cuore
Sport
- andare in bicicletta
- tirare di scherma
- praticare/fare il tiro a segno (al poligono)
- arrampicarsi
- nuotare
- fare / praticare nuoto sincronizzato
- fare bungee jumping
- giocare a golf / a calcio / a pallacanestro / a pallavolo / a tennis / a ping
pong / a badminton...
- giocare alle freccette
- fare pesi
- andare in piscina
- frequentare un corso di danza classica / di ballo latino-americano/ di
salsa / di danze popolari...
- andare a cavallo / fare equitazione
- fare snowboard
- sciare
- fare sci di discesa / sci di fondo
- fare lo sci alpino
- pattinare su ghiaccio = fare pattinaggio su ghiaccio
- Pattinare
- fare lancio dei pesi
- correre / saltare con lo skateboard
- fare / praticare il salto in lungo / il salto in alto / il salto con l’asta
- fare la corsa veloce / il mezzofondo (carreras de media distancia) / i 100
metri
- saltare con la corda
- fare acqua-gym
- fare jogging
- fare tiro con l’arco
- tirare al poligono
- fare triathlon / pentathlon
- fare rafting
- partecipare a corse automobilistiche
- saltare dal trampolino
- fare / praticare il judo / il karate / tai chi chuan / le arti marziali
Espressioni utili
Sono
- giocatore professionista di calcio / di pallavolo / di
pallacanestro...nuotatore
La mia specialitá è il salto in lungo/ sono i 400 metri ostacoli
I miei hobby sono... .
Mi piace nuotare
Mi piace stare con amici, divertirmi con amici
Nuoto / passeggio / faccio
shopping...volentieri / spesso /
raramente/ due volte a settimana /
il lunedì e il giovedì / mai...
Partecipo a giochi di società / incontri letterari/ ...
Vado a nuoto / a pallacanestro...due / tre...volte a settimana
Preferisco:
nuotare piuttosto che correre / il nuoto alla corsa /
gli sport invernali a quelli estivi...
Mi dedico alla lettura / alla pittura...
Faccio sport perché :
sono un salutista / una persona attiva/ voglio diventare un campione /
voglio conoscere nuove persone /
rafforza la volontà / migliora l’equilibrio psico-fisico... /mi piace restare
all’aperto
Non faccio sport perché :
sono pigro,a / non sono una persona attiva / ho paura di farmi male / non
ho ancora trovato l’attività che fa per me ...
Non ho tempo (di andare .../ di fare ....)
Preferisco:
vedere la partita di calcio alla tv piuttosto che giocare a calcio.
Secondo me ci si deve dedicare oltre che allo sport / alla lettura... anche
alle attività umanitarie / alle attività culturali...
Ho scelto questa attivitá perché:
sono molto portato per la corsa / per la recitazione / per frequentare il
corso con i miei amici ...
Mi piace (piacerebbe) tanto saltare con il paracadute, ma ho paura.
Mi interessa molto l'arte, ma purtroppo ho poco tempo per andare alle
mostre.
Domande
Quali sono i tuoi hobby? / Quali hobby hai?
I miei hobby sono...
Cosa fai nel tempo libero?
Io faccio , pratico , vado ecc...
Ti piace nuotare / leggere...?
Sì, mi piace leggere, perché sono un tipo sedentario /
No, non mi piace, perché...
-Quante volte a settimana vai a nuoto?
Ci vado una volta a settimana / due volte a settimana / il lunedì e il
mercoledì...
Da quanto tempo frequenti questo corso?
Lo frequento da due mesi / da un anno...
Ti piace / Ti interessa nuotare?
Sì / No, perché...
Quali programmi guardi alla tv?
Guardo / mi piacciono / mi
interessano:
i thriller / i documentari sulla natura / ireportage di viaggi / i dibattiti
politici / i film d’amore/ gli sceneggiati / le soap opera/ i cartoni animati ...

giovedì 25 maggio 2017

Francesco Gabbani Occidentali's Karma


Imagen relacionada
Per rilassare un po' la pressione degli esami vi propongo quest'originale canzone, Occidentalis Karma, vincitrice a San Remo 2017 e rappresentante di Italia al Eurovision Song Contest. L'interprete è Francesco Gabbani, una nuova scoperta della musica italiana che sta avendo tantissimo successo. Buon divertimento e in bocca al lupo per gli esami!!!


mercoledì 15 marzo 2017

Pronomi Indiretti

Resultado de imagen de studiare italiano
PRONOMI INDIRETTI rispondono alla domanda “A CHI?”, hanno dunque valore di complemento di TERMINE. Si usano al posto dei nomi (pronome significa infatti “al posto del nome”).
Generalmente, i pronomi precedono il verbo.
Pronomi indiretti atoni
MI – Mi telefoni stasera verso le nove?
TI – Certo, ti telefonerò, sta’ tranquilla!
GLI –  Ho dato il regalo a Mario e  gli è piaciuto molto.
LE – Ho dato il regalo a Maria e  le è piaciuto molto.
CI – Ci telefonate stasera verso le nove?
VI – Certo, vi telefoneremo, state tranquilli!
GLI – Ho dato il regalo a Mario e Laura e  gli è piaciuto molto.
GLI – Ho dato il regalo a Laura e Cristina e  gli è piaciuto molto.
  • Per la forma di cortesia si usa il pronome Le, valido sia per il maschile che per il femminile, solo al singolare:
Mi scusi professore, Le posso fare una domanda?
Mi scusi professoressa, Le posso fare una domanda?


Resultado de imagen de i pronomi diretti con le canzone

Pronomi diretti


Resultado de imagen de i pronomi diretti con le canzone
PRONOMI DIRETTI sono retti esclusivamente da un verbo transitivo, hanno dunque valore di complemento OGGETTO. Si usano al posto dei nomi (pronome significa infatti “al posto del nome”).
Generalmente, i pronomi precedono il verbo.
Pronomi diretti atoni
MI – Mi passi a prendere stasera?
TI – Certo, ti passo a prendere volentieri!
LO – Compro un gelato e lo mangio.
LA – Compro una pizza e la mangio.
CI – Ci passi a prendere stasera?
VI – Certo, vi passiamo a prendere volentieri!
LI – Compro i cioccolatini e li mangio.
LE – Compro le caramelle e le mangio.
  • Per la forma di cortesia si usa il pronome La, valido sia per il maschile che per il femminile, solo al singolare:
Signore, La chiamo domani mattina alle otto, va bene?
Signora, La chiamo domani mattina alle otto, va bene?
  • Il participio passato dei verbi che reggono i pronomi diretti di III persona singolare e plurale (lo, la, li, le) concorda in genere ed in numero con il pronome. Solo alla III persona singolare, maschile o femminile, il pronome può essere apostrofato.
Ho comprato un gelato e l’ ho mangiato.
Ho comprato una torta e l’ ho mangiata.
Ho comprato due cannoli e li ho mangiati.
Ho comprato tre mele  e le ho mangiate.

lunedì 6 marzo 2017

La frutta e le verdure



Resultado de imagen de il cibo italiano vocabolario

Resultado de imagen de il cibo italiano vocabolario

Video Edilingua

Su Youtube trovate una serie di video di Edilingua per ascoltare dei dialoghi molto utili. Vi lascio qui il link. 
Buon lavoro!!


martedì 20 settembre 2016

Corso di conversazione B2 a Murcia


Resultado de imagen de conversazione in italiano per stranieri

Cari amanti della lingua italiana, spero che le vostre vacanze siano state bellissime!! Siete pronti per il rientro? Spero di sì!!!
Per cominciare bene vi consiglio di seguire questo corso di conversazione che il Servicio de Idiomas dell'Università di Murcia vi propone:


El Servicio de Idiomas oferta por primera vez un curso específico de conversación, nivel B2, los lunes, de 11.00 a 13.00.

La matricula está abierta desde el 19 de septiembre: https://lince.um.es/lince/lince.portal.inicio.do#ci_of_it

Para cualquier información escribir a: marco.guidali@um.es

giovedì 18 febbraio 2016

Francesca Michielin "Nessun grado di separazione"



Francesca Michielin ha raggiunto la notorietà nel 2011 in seguito alla partecipazione e vittoria della quinta edizione del talent show X Factor Italia. È arrivata seconda nella classifica del Festival di Sanremo 2016, e sarà lei, con il suo brano "Nessun grado di separazione", a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest, il 14 maggio 2016 a Stoccolma.

In bocca al lupo, Francesca!!!






L'Imperfetto e il Trapassato Prossimo

L'indicativo IMPERFETTO

L’indicativo imperfetto indica un’azione passata che ha avuto una certa durata e continuità, oppure un abitudine ripetuta nel passato.
CONIUGAZIONE DELL’INDICATIVO IMPERFETTO

giocaretemeresentire
io giocavoio temevoio sentivo
tu giocavitu temevitu sentivi
lui-lei giocavalui-lei temevalui-lei sentiva
noi giocavamonoi temevamonoi sentivamo
voi giocavatevoi temevatevoi sentivate
loro giocavanoloro temevanoloro sentivano


essereavere
io eroio avevo
tu eritu avevi
lui-lei eralui-lei aveva
noi eravamonoi avevamo
voi eravatevoi avevate
loro eranoloro avevano
indicativo imperfetto dei verbi modali:
poteredoverevolere
io potevoio dovevoio volevo
tu potevitu dovevitu volevi
lui-lei potevalui-lei dovevalui-lei voleva
noi potevamonoi dovevamonoi volevamo
voi potevatevoi dovevatevoi volevate
loro potevanoloro dovevanoloro volevano

VERBI IRREGOLARI:
fare: facevo, facevi, faceva, facevamo, facevate, facevano.
dire: dicevo, dicevi, diceva, dicevamo, dicevate, dicevano.
bere: bevevo, bevevi, beveva, bevevamo, bevevate, bevevano.
tradurre: traducevo, traducevi, traduceva, traducevamo, traducevate, traducevano.


                     IL TRAPASSATO PROSSIMO

Il trapassato prossimo si forma con l’imperfetto degli ausiliari essere avere più il participio passato del verboper esempio:
io ero (⇒imperfetto dell’ausiliare essere) andato ( ⇒participio passato del verbo);
lui aveva (⇒imperfetto dell’ausialiare avere) visto ( ⇒participio passato del verbo).

Ausiliare essere all’imperfettoParticipio passato del verbo
io ero partito / a
tu eri partito / a
lui era partito / a
noi eravamo partiti / e
voi eravate partiti / e
loro erano partiti / e
 Ausiliare avere all’imperfetto Participio passato del verbo
 Io avevo mangiato 
 tu avevi mangiato 
 lui aveva mangiato 
 noi avevamo mangiato
 voi avevate  mangiato
 loro avevano mangiato
 Il trapassato prossimo:
del verbo essere → io ero stato /a , tu eri stato / a, lui era stato, ecc.
del verbo avere → io avevo avuto, tu avevi avuto, lui aveva avuto, ecc.


giovedì 24 settembre 2015

Marco Mengoni Esseri Umani

Malgrado tutto... anch'io credo negli esseri umani. L'amore ha vinto, vince e vincerà !!!
Marco Mengoni, sono completamente d'accordo con te.




ESSERI UMANI


Zero Assoluto Per dimenticare

E ancora un'altra bella canzone per divertirsi con l'italiano...




lunedì 21 settembre 2015

Laura Pausini e Tiziano Ferro


Non me lo so spiegare.
 Laura Pausini e Tiziano Ferro.

Laura Pausini (Faenza16 maggio 1974) è una cantante italiana.Ha una voce potente, calda, corposa, ben impostata, in grado di sostenere per molti secondi anche le note più acute del suo registroHa iniziato la sua carriera nel 1993, vincendo il Festival di Sanremo nella sezione Novità con il brano La solitudine. Ha raggiunto il mercato discografico internazionale, soprattutto in numerosi paesi dell'Europa e dell'America Latina, incidendo brani in spagnolo, portoghese, inglese,francese e catalano.

Nel corso della sua carriera ha cantato anche in spagnoloinglesefrancese e portoghese. Le sue pubblicazioni certificate ammontano ad oltre 15 milioni di copie, vendute prevalentemente in Europa e in America Latina  e nella sua carriera decennale, ha ottenuto numerosi premi, candidature e riconoscimenti tra i più importanti a livello nazionale ed internazionale.

domenica 13 settembre 2015





Rientro a scuola 2015!!!!


E' arrivato il momento della ripresa scolastica; insegnanti, bambini, ragazzi e famiglie sono coinvolti negli ultimi preparativi, prima della partenza.

Si parte, e il cammino sarà lungo, ma ricco di emozioni... E, proprio come prima di intraprendere un viaggio, che non si sa dove ci porterà, come sarà, o con quali mezzi avverrà, è questo il momento in cui si "mettono in valigia" una vasta gamma di emozioni che rendono spesso complicata l’ “accensione dei motori”.

La ripresa di una quotidianità, sopita dalle lunghe vacanze estive, porta così alla luce aspetti emotivi intensi, che vanno dal polo positivo, della gioia del ritrovarsi e della curiosità di sperimentarsi in quello che sarà un nuovo percorso, al polo negativo, dell’ansia,  dell’affanno, sin della confusione, nella foga di arrivare pronti al primo giorno tra i banchi di scuola.

L'anno che vi attende sarà sicuramente impegnativo, ma vi invito ad affrontarlo con entusiasmo e convinzione, certi che studio e cultura sono il miglior investimento per il vostro futuro.

E allora... Tutti pronti? Si parte!!!

giovedì 7 maggio 2015

Mina Passato Prossimo




Provate a scrivere i verbi al passato prossimo che mancano in questa canzone di Mina: Solo se sai rispondere!

 le storie improbabili

 i segreti più fragili


 ruggire gli oceani


 soffrire


 le notti fuggire via


Gli inverni più freddi arrendersi


 tempeste confondersi ed un raggio di

 sole spezzarsi

Non dirmi chi sei ma quanto amore hai (X4)


Resta qui solo se sai rispondere 

Resta qui solo se sai rispondere 


Resta qui solo se

 i miei occhi all'inganno


ma a volte danzando  anche io


 la gioia incosciente 
non  

Non dirmi chi sei ma quanto amore hai 
(X6)

Resta qui solo se sai rispondere

Resta qui solo se sai rispondere

 
Resta qui solo se... 
sai rispondere.

mercoledì 6 maggio 2015

Passato Prossimo Essere o Avere

Con questo video creato da Andrea Escrivá potete imparare quando dobbiamo usare l'ausiliare ESSERE o AVERE per la formazione del Passato Prossimo. Buon divertimento!

Primo Maggio


La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori viene celebrata il 1º maggio di ogni anno in molti Paesi del mondo per ricordare l'impegno del movimento sindacale e i traguardi raggiunti dai lavoratori in campo economico e sociale.

In Europa la festività del primo maggio fu ufficializzata dai delegati socialisti della Seconda Internazionale riuniti a Parigi nel 1889 e ratificata in Italia due anni dopo.
Il 1º maggio 1955 papa Pio XII istituì la festa di San Giuseppe lavoratore, perché tale data potesse essere condivisa a pieno titolo anche dai lavoratori cattolici.
Tra le prime documentazioni filmate della festa in Italia, il produttore cinematografico Cataldo Balducci presenta il documentario Grandiosa manifestazione per il primo maggio 1913 ad Andria (indetta dalle classi operaie) che riprende la festa in sette quadri, e si può - così - vedere il corteo che percorre le strade affollate della Città: gli uomini, tutti con il cappello, seguono la banda che suona, con alcune bandiere.
Durante il ventennio fascista, a partire dal 1924, la festività fu anticipata al 21 aprile, in coincidenza con il Natale di Roma, per poi essere riportata al primo maggio dopo la fine del conflitto mondiale, nel 1945.
Nel 1947 la ricorrenza venne funestata a Portella della Ginestra (PA), quando la banda di Salvatore Giuliano sparò su un corteo di circa duemila lavoratori in festa, uccidendone undici e ferendone una cinquantina.
Dal 1990 i sindacati confederali CGILCISL e UIL, in collaborazione con il comune di Roma, organizzano un grande concerto per celebrare il primo maggio, rivolto soprattutto ai giovani: si tiene in piazza San Giovanni, dal pomeriggio a notte, con la partecipazione di molti gruppi musicali e cantanti, ed è seguito da centinaia di migliaia di persone, oltre a essere trasmesso in diretta televisiva dalla Rai.



domenica 8 marzo 2015

San Remo 2015

SAN REMO 2015




Il sessantacinquesimo Festival della Canzone Italiana di Sanremo si è svolto a Sanremo al Teatro Ariston dal 10 al 14 febbraio 2015 ed è stato presentato da Carlo Conti, affiancato dalle cantanti Arisa ed Emma (vincitrici in edizioni passate) e dall'attrice e conduttrice televisiva spagnola Rocío Muñoz Morales.

La canzone vincente è Grande amore interpretata dal trio Il Volo nella sezione Campioni. Il Volo parteciperá all'Eurovision Song Contest che si svolgerà il 19, 21 e 23 maggio 2015 a Vienna, in Austria mentre nella sezione Nuove Proposte ha vinto Giovanni Caccamo con la canzone Ritornerò da te.




Canzone: Grande amore. Canta: Il volo!!!






mercoledì 4 febbraio 2015

Presente di Indicativo


PRESENTE DI INDICATIVO


Questo tempo verbale serve ad indicare ciò che accade nel momento
in cui si parla, oppure indica un'azione abituale, ripetuta con regolarità.
Es:
- in questo momento:
La mamma prepara la cena.
I ragazzi giocano a calcio nel cortile.
Giulia legge un libro.
Oggi ho molto da fare al lavoro.
- azione abituale:
Paolo va in palestra tre volte alla settimana.
Ogni giorno Lidia e Giorgio accompagnano la loro/Loro bambina a scuola.
Ogni mattina Nadia fa colazione alle nove.
tutte le domeniche sono a casa di mia mamma.
Presente Indicativo dei verbi mangiare, credere, partire.
Mangiare
Credere
Partire
 io mangio
 tu mangi
 lui/lei/Lei mangia
 noi mangiamo
 voi mangiate
 loro/Loro mangiano
 io credo
 tu credi
 lui/lei/Lei crede
 noi crediamo
 voi credete
 loro/Loro credono
 io parto
 tu parti
 lui/lei/Lei parte
 noi partiamo
 voi partite
 loro/Loro partono
Presente Indicativo dei verbi ausiliari essere e avere.
Essere
Avere
 io sono
 tu sei
 lui/lei/Lei è
 noi siamo
 voi siete
 loro/Loro sono
 io ho
 tu hai
 lui/lei/Lei ha
 noi abbiamo
 voi avete
 loro/Loro hanno
 Fonte: One World Italiano

LE NAZIONALITÀ

GLI AGGETTIVI DI NAZIONALITÀ IN ITALIANO

Non ci sono regole per creare l'aggettivo di nazionalità, di solito hanno la stessa radice della nazione. Eccezione! Germania - tedesco


L'aggettivo si scrive con la lettera minuscola!

Paese
Aggettivi di nazionalità

-ano/a
Italia
America
Australia
Egitto
Messico
Colombia
Brasile
Corea
italiano/a
americano/a
australiano/a
egiziano/a
messicano/a
colombiano/a
brasiliano/a
coreano/a 
-ese
Inghilterra
Irlanda
Olanda
Finlandia
Norvegia
Cina
Francia
Portogallo
Canada
inglese
irlandese
olandese
finlandese
norvegese
cinese
francese
portoghese
canadese 
-ense
Stati Uniti d'America
Panama
statunitense
panamense
-ino/a
Argentina
Algeria
Tunisia
argentino/a
algerino/a
tunisino/a
eno/a
Iraq
Cile
iracheno/a
cileno/a
-o/a
Russia
Grecia
russo/a
greco/a
-e
Lettonia
Estonia
lettone
estone



Particolarità
Alcuni aggettivi di nazionalità hanno suffissi diversi dagli altri:
-ita
vietnamita
-egno
salvadoregno/a
-ota
keniota
-acco
polacco/a
slovacco/a
 
L'aggettivo di Romania, per non essere confuso con "romano" (di Roma) è rumeno/a !!!
Per alcune nazioni non esiste un aggettivo corrispondente, quindi per indicare la nazionalità si usa:
cittadino/abitante di
+
il nome della nazione

Esempio:
Io sono abitante del Bangladesh.
Loro sono cittadini del Botswana.
Gli aggettivi per i continenti sono:
Continenti
Aggettivi
America
(Oceania) Australia
Asia
Africa
Europa
americano/a
australiano/a
asiatico/a
africano/a
europeo/a

Fonte: One World Italiano